UFFICIO TECNICO


La nostra società dispone di un proprio studio di progettazione con tecnici qualificati e di comprovata esperienza decennale che operano in sede, capaci di elaborare ed integrare tra di loro ogni tipo di ponteggio in commercio e sempre pronti a rispondere in tempo reale ad ogni vostra esigenza, anche solo per consulenza o preventivazione.

La progettazione delle opere provvisionali, oltre ad essere obbligatoria pe legge nella quasi totalità dei casi di installazione (art. 133 del D.Lgs. 81/2008), è molto utile al cliente fruitore finale dell'installazione in quanto, già in fase di studio preventivo, permette l'ottimizzazione del montaggio dei ponteggi stessi e quindi la possiblità di conseguire un risparmio economico.

prev next

Tutto il materiale da noi fornito è corredato di libretti d'uso e certificazioni di conformità che vengono di volta in volta esaminati dal nostro staff tecnico; lo stesso si adopera anche per la redazione di tutto quanto richiesto dalle vigenti normative in materia di sicurezza sul lavoro elaborando, per ogni lavoro commissionato, piani operativi di sicurezza e pimus.

In nostri progettisti sono costantemente presenti sui cantieri per seguire l'evoluzione delle installazioni secondo la migliore ottimizzazione cantieristica, per avere un costante rapporto di confronto con i nostri montatori e per eleborare di volta in volta ogni revisione progettuale as built che si renda necessaria.


PROGETTAZIONE E SICUREZZA

 

Le modifiche apportate al D.Lgs . n. 626/1994 dal D.Lgs. n. 235/2003 (in attuazione della direttiva 2001/45/CE relativa ai requisiti minimi di sicurezza e di salute per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori per l'esecuzione dei lavori temporanei in quota), con la particolare introduzione dell'articolo 36- quarter, hanno integrato la normativa vigente in materia di montaggio, uso e smontagio dei ponteggi metallici.

IL PIMUS

Il P.I.M.U.S. è il documeto operativo che deve essere preso a riferimento dagli operai addetti al montaggio del ponteggio. Non essendo un documento di valutazione rischi, dovrà essere redatto unitamente al P.O.S. e al P.S.C.. Dovrà essere elaborato prima dell'inizio dei lavori, in quanto tale documento sarà preso a riferimento dagli operai addetti alle lavorazioni; lo stesso, dovrà essere aggiornato ogni qual volta saranno eseguite modifiche progettuali che prevedano modalità di montaggio diverse da quelle iniziali.

La sua redazione volge a garantire la sicurezza degli operatori, in fase di montaggio, utilizzo e smontaggio del ponteggio. In esse saranno presenti tutte le specifiche sulle lavorazioni da eseguire e tutto ciò che occorre per svolgere le opere nella massima sicurezza, facendo altresì riferimento a tutte le normative vigenti in materia.


FORMAZIONE DEL PERSONALE

In riferimento al su citato D. Lgs. 235/03 ed in base all'accordo Stato, Regioni e Province autonome del 26 gennaio 2006 n° repertorio 2429 si è resa obbligatoria la formazione del personale addetto al montaggio e smontaggio di ponteggi metallici fissi. Il percorso formativo è finalizzato all'apprendimento di tecniche operative adeguate ad eseguire in condizioni di sicurezza le attività relative ai ponteggi.

Tale formazione prevede un corso (svolto da enti accreditati) della durata complessiva di 28 ore, suddivise in 14 ore di teoria tecnica e normo-giuridica e 14 ore di pratica, al termine delle quali verrà effettuata una verifica finale con il rilascio di attestato. 

La EUROPONT PONTEGGI, in collaborazione con la "CNA - Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa", organizza i suddetti corsi svolgendo presso la propria sede la parte pratica (la parte teorica verrà svolta presso i locali della CNA).


NORME DI SICUREZZA

L'impiego dei ponteggi metallici fissi è subordinato alla osservanza delle norme contenute nel D.Lgs. 81/2008 (e succ. D.Lgs. 106/2009), Testo Unico relativo a tutto ciò che riguarda la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. In particolare, nel suddetto, dettano le regole relative ai pontegi il Titolo IV (Capo II - Sezioni IV, V e VI) e gli Allegati XVIII e XIX.



I NOSTRI LAVORI

 

CERTIFICAZIONI E PARTNERSHIP